29 Settembre, 2022

Festa del Cinema di Roma 2020, programma e film in concorso: Francesco Totti tra gli ospiti più attesi

Festa del Cinema di Roma

Dal 15 al 25 ottobre 2020 al via la 15esima edizione della Festa del Cinema di Roma, all’insegna della sobrietà e della massima attenzione, vista l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo. Tra i titoli più attesi il docu-film incentrato sulla storia di Francesco Totti e Soul, il nuovo film Disney-Pixar.

Quest’anno la nuova edizione della Festa del Cinema di Roma, che si terrà all’Auditorium Parco della Musica dal 15 al 25 ottobre 2020, sarà forse una delle più complicate e strane di sempre, caratterizzata da mascherine, distanziamento e un numero di spettatori limitato.

Tuttavia la kermesse si propone di dare una spinta concreta alla ripartenza del cinema, come affermato da Laura Colli, presidente della Fondazione Cinema per Roma.

“Un modo per essere dentro la ripartenza e tornare a partecipare alla vita culturale, anche se tutti saremo tenuti a sobrietà e massima attenzione visto quello che è successo”.

Il direttore artistico Antonio Monda ha manifestato tutta la sua solidarietà alle persone che sono state colpite dalla pandemia aggiungendo:

“E’ difficile e può sembrare inopportuno parlare di Festa in un anno segnato da migliaia di morti e per questo esprimo tutta la mia solidarietà a chi ha sofferto per la pandemia. Ciò nonostante sono convinto che sia necessario offrire un segno di rinascita e normalità, soprattutto in un momento come questo”.

Festa del Cinema di Roma 2020: i film in programma

Tra i titoli più attesi della 15esima edizione della Festa del Cinema di Roma c’è Soul, il nuovo film Pixar diretto da Pete Docter che aprirà ufficialmente la kermesse, e Mi chiamo Francesco Totti, il docu-film di Alex Infascelli che ripercorre l’incredibile carriera del celebre Capitano della Roma.

Il trailer del docu-film su Francesco Totti

La Selezione Ufficiale della Festa del Cinema di Roma 2020 sarà composta da 24 pellicole e documentari, provenienti da diversi Paesi del mondo. Tra questi grande attesa anche per Stardust, il biopic su David Bowie interpretato da Johnny Flynn, Ammonite, la pellicola che vede protagonista il premio Oscar Kate Winslet e Saoirse Ronan, e Small Axe di Steve McQueen.

A chiudere l’edizione 2020 della kermesse è invece Cosa sarà di Francesco Bruni con Kim Rossi Stuart. Ecco l’elenco completo dei film che saranno presentati in anteprima alla Festa del Cinema di Roma:

  • Soul di Pete Docter (Film d’apertura)
  • 9 Jours À Raqqa | 9 Days At Raqqa di Xavier De Lauzanne
  • After Love di Aleem Khan
  • Ammonite di Francis Lee
  • Asa Ga Kuru | True Mothers di Naomi Kawas
  • De nos frères Blessés | Faithful di Hélier Cisterne
  • Des Hommes | Home Front di Lucas Belvaux
  • Le discours | The Speech di Laurent Tirard
  • Druk | Another Round di Thomas Vinterberg
  • Été 85 | Summer Of ‘85 | Estate ‘85 di François Ozon
  • Fireball: Visitors From Darker Worlds di Werner Herzog
  • Fortuna di Nicolangelo Gelormini
  • Home di Franka Potente
  • I Carry You With Me di Heidi Ewing
  • Lēciens | The Jump di Giedrė Žickytė
  • Las Mejores Familias | The Best Families di Javier Fuentes-león
  • El Olvido Que Seremos | Forgotten We’ll Be di Fernando Trueba
  • Ricochet di Rodrigo Fiallega
  • The Shift di Alessandro Tonda
  • Small Axe di Steve McQueen
  • Stardust di Gabriel Range
  • Supernova di Harry Macqueen
  • Subarashiki Sekai | Under The Open Sky di Miwa Nishikawa
  • Time di Garrett Bradley
Festa del Cinema di Roma 2020
La locandina ufficiale

Festa del Cinema di Roma 2020: gli incontri ravvicinati

Nonostante le misure restrittive dovute all’emergenza sanitaria, anche in questa edizione non mancheranno gli ospiti italiani e internazionali che saranno protagonisti degli Incontri ravvicinati con il pubblico (in sala potranno esserci un massimo di 200 persone).

Tra le star troviamo Steve McQueen, che riceverà il premio alla carriera, Francesco Totti, che per l’occasione verrà intervistato da un tifoso romanista DOC come Pierfrancesco Favino, il regista Gabriele Mainetti, che mostrerà i primi minuti di Freaks Out e i fratelli Fabio e Damiano D’Innocenzo.

Presenti poi i Manetti Bros, François Ozon, Gianfranco Rosi, Zadie Smith, John Waters, Thomas Winterberg e Thom Yorke, mentre in video-collegamento appariranno Pete Docter, Damien Chazelle e Werner Herzog.

Quest’anno anche il red carpet, uno dei momenti più attesi dai fan, sarà vissuto a distanza di sicurezza e il pubblico non potrà essere presente ai lati ma verrà sistemato in Cavea superiore (fino ad un massimo di 600 spettatori).

Se volete avere tutte le informazioni sui biglietti e sui film in programma alla Festa del Cinema di Roma, potete collegarvi al sito ufficiale della kermesse.