29 Settembre, 2022

Gary Oldman protagonista della nuova serie Slow Horses di Apple TV+

Gary Oldman

L’attore premio Oscar Gary Oldman sarà protagonista di Slow Horses, l’adattamento televisivo del romanzo di Mick Herron Un covo di bastardi.

A due settimane dal debutto ufficiale di Apple TV+, il servizio streaming ha annunciato lo sviluppo di una nuova serie televisiva drammatica intitolata Slow Horses. Come riportato da Variety, lo show si baserà sul romanzo firmato da Mick Herron ed edito in Italia con il titolo “Un covo di bastardi”.

La serie seguirà le vicende di una squadra di agenti agenti dell’intelligence britannica che prestano servizio a Slough House, un dipartimento distaccato dell’MI5 dove vengono mandate le spie che hanno commesso gravi errori in carriera. 

Protagonista della serie sarà l’attore premio Oscar Gary Oldman che vestirà i panni di Jackson Lamb, il folle e geniale leader del gruppo di spie allontanate dall’MI5.

Slow Horses è il primo libro della saga letteraria di Herror che finora vanta sei romanzi e due racconti con un terzo in uscita a gennaio 2020. Al centro della trama c’è il rapimento di un giovane uomo che i sequestratori minacciano di decapitare in diretta sul web. Tuttavia il mistero reale riguarda la vera identità della vittima e il suo possibile rapporto con i rapitori e un giornalista ormai in disgrazia.

Per Gary Oldman si tratta di uno dei pochissimi ruoli televisivi ricoperti nella sua lunga carriera. Attualmente l’attore è impegnato sul set di “Mank”, la nuova pellicola diretta da David Fincher, dove interpreta Herman Mankiewicz, giornalista diventato sceneggiatore e premiato con l’Oscar per Quarto potere.  

La sceneggiatura di Slow Horses sarà scritta dall’autore di Veep Will Smith (da non confondere con il celebre attore americano). Tra i produttori figurano Graham Yost, Jamie Laurenson, Hakan Kousetta, Iain Canning, Emile Sherman, Gail Matrux e Douglas Urbanski.