4 Ottobre, 2022

The Batman, la recensione: Matt Reeves firma uno dei migliori cinecomic sul Cavaliere Oscuro

The Batman

Robert Pattinson è Batman

Dopo una lunga attesa, è finalmente arrivato sul grande schermo il nuovo film che vede protagonista uno dei personaggi dei fumetti DC con il maggior numero di adattamenti cinematografici: il Cavaliere Oscuro. A seguire, la nostra recensione su The Batman con Robert Pattinson e uno straordinario villain interpretato da Paul Dano.

Il trailer di The Batman

Quando era stata annunciata la realizzazione dell’ennesima pellicola dedicata al Cavaliere Oscuro, in molti si erano posti la seguente domanda: è davvero necessario questo film? Altri dubbi erano sorti poi con la scelta di Robert Pattinson nel ruolo del celebre supereroe della DC Comics. Ebbene, dopo aver visto The Batman, possiamo affermare che siamo di fronte ad un adattamento completamente differente da tutti quelli che sono stati realizzati finora.

Dopo una tumultuosa pre-produzione segnata dalla partenza di Ben Affleck dal progetto e dalla firma di Matt Reeves e Robert Pattinson, The Batman sembra infatti seguire le orme del Joker di Todd Phillips e Joaquin Phoenix. In questo caso, è difficile emulare il fenomeno che ha originato il primo film con protagonista lo storico acerrimo nemico di Batman, visto che siamo di fronte a una storia raccontata mille volte. Tuttavia, Reeves riesce ad avvicinarsi alla figura del cavaliere oscuro da una prospettiva diversa.

Batman/Bruce Wayne è molte cose: filantropo, miliardario, orfano, vigilante mascherato, detective, antieroe… Nolan ha cercato di enfatizzare l’anima del vigilante nella sua imbattibile trilogia, mentre Reeves ha deciso di esplorare il lato più poliziesco del personaggio . In questo modo siamo di fronte a un classico film di poliziotti, detective, gangster e corrotti, ma con un protagonista con maschera e mantello. 

Una Gotham diversa e più simile ai fumetti è l’elemento chiave di The Batman

Il tono realistico e crudo di The Batman è un grande successo. D’altra parte, si distingue anche dalla trilogia di Nolan, poiché non diventa iperrealistico. Questa divergenza tra le due opere è brevettata in un elemento chiave: Gotham.

The Batman

La città del caos e dell’oscurità che Reeves ricrea nel suo lavoro è il grande successo del film. L’estetica fincheriana delle sue strade, la notte opprimente che inonda le strade di insicurezza, la palpabile decadenza in tutti i suoi angoli… È una Gotham diversa da tutto ciò che abbiamo visto prima. In The Dark Knight abbiamo visto qualcosa di più simile a New York che a Gotham, e in The Batman vediamo davvero la città descritta nei fumetti.

Per fare questo, Reeves si è circondato di un team di altissimo livello che crea un’atmosfera in linea con questa idea ambiziosa. La fotografia di Greig Fraser (Dune) e la colonna sonora di Michael Giacchino sono semplicemente spettacolari. Quest’ultima, in particolare, cerca proprio di elevare il nostro battito cardiaco e, per l’aspetto più mostruoso e sconcertante del mondo ritratto, di farci rabbrividire sui nostri posti a causa della sua brutalità. Le musiche che accompagnano i momenti più importanti del film, sviluppano un vero e proprio crescendo emotivo nel pubblico in sala.

The Batman: un cinecomic a tinte noir con un sorprendente Robert Pattinson

The Batman non si sofferma sulle origini di Bruce Wayne, ma è una storia poliziesca intrisa di corruzione, e finalmente vede l’uomo pipistrello emergere per diventare il più grande detective del mondo senza mettere da parte il suo viaggio personale.

Nel suo secondo anno come Batman (Robert Pattinson), Bruce Wayne sta lottando per trovare il suo posto come vigilante di Gotham City. Instilla paura in coloro che minacciano di fare del male, ma deve ancora conquistare la fiducia della gente, ad eccezione del tenente Jim Gordon (Jeffrey Wright), che gli permette di indagare sulle scene del crimine insieme a lui.

Il tenente Jim Gordon e Batman

Dopo l’omicidio del sindaco (Rupert Penry-Jones) da parte di un uomo che si fa chiamare L’Enigmista (Paul Dano), Batman inizia a mettere insieme gli indizi che l’assassino gli lascia dopo ogni omicidio. Con l’aiuto di Selina Kyle/Catwoman (Zoë Kravitz), cameriera nel club del boss della mafia Carmine Falcone (John Turturro), Batman lavora per risolvere il mistero prima che l’Enigmista possa reclamare la sua prossima vittima, il tutto scoprendo quanto sia profonda e radicata la corruzione in città.

Tra i punti di forza del film, troviamo il protagonista, Robert Pattinson. L’attore inglese ha avuto il difficile compito di fare l’eroe e contrariamente a quanto tutti pensavano, ha dimostrato di essere all’altezza. Pattinson brilla con la sua performance mettendosi nei panni di questo Batman che, pur essendo spietato, ha ancora molto da imparare e da soffrire.

Paul Dano è forse il vero grande protagonista di The Batman con il suo Enigmista

The Batman è un film ricco di momenti memorabili, con sequenze d’azione sconosciute fino ad oggi, ma in cui c’è molta trama e si cerca volutamente un’atmosfera sporca. A spiccare al centro della scena del film di Reeves è, senza ombra di dubbio, L’Enigmista di Paul Dano, un villain tanto spaventoso quanto umano.

The Batman
Paul Dano è L’Enigmista in The Batman

Il lavoro che fa l’eccezionale attore americano è davvero impeccabile: riesce a dare vita a un sociopatico contorto, contenuto come una bomba in procinto di esplodere e fuori di sé quando cresce di intensità, ma sempre con un aspetto inquietantemente mondano. Un criminale consapevole che la giustizia sa essere, cieca o poetica, ma quasi mai giusta. Il suo fine ultimo è riuscire a smascherare la verità, in un sistema in cui la verità non esiste e la bugia impera.

“Cos’è nero, e blu, ed è già morto? Lo sai?”

Paul Dano offre forse agli spettatori uno dei villain migliori di sempre, meravigliosamente inquietante e maniacale.

The Batman, il cast: da una splendida Catwoman di Zoë Kravitz al Pinguino di Colin Farrell

The Batman
Robert Pattinson e Zoë Kravitz in The Batman

Altra performance degna di nota in The Batman è quella di Zoë Kravitz. L’attrice nei panni di Catwoman è magnetica e possiede ogni scena in cui si trova. È la partner perfetta per Batman, la sua vita e le sue scelte lo sfidano a vedere oltre ciò che pensa di sapere. Lavorano insieme, ma le loro ideologie differiscono e questo crea alcuni momenti intriganti ed elettrici tra di loro: aiuta Pattinson e Kravitz ad avere una chimica fantastica che è palpabile.

Ottima anche la prova di un irriconoscibile Colin Farrell nei panni di Oswald Cobblepot / Pinguino di Colin Farrell. Sfigurato dal trucco prostetico, la star americana si ispira al Fredo della saga del Padrino. Un mafioso sfregiato e corpulento, penalizzato oltremodo, dal suo aspetto fisico e con un forte desiderio di riscatto.

Colin Farrell è il Pinguino

Un elogio poi a John Turturro che nel ruolo del boss Carmine Falcone, ci offre un cattivo agghiacciante in un modo diverso, ma completamente snervante e capace di strangolarti mentre sorride. Bravo anche Jeffrey Wright che interpreta il tenente James Gordon, un tutore dell’ordine onesto e intrepido, il cui unico vero alleato è Batman.

Conclusioni su The Batman

Matt Reeves ci offre un viaggio attraverso Gotham come mai prima d’ora: spremere le possibilità della città corrotta creando un thriller poliziesco brutale che si ricrea in un’atmosfera sporca e un eroe mangiato dalla vendetta che finisce per emergere come l’ultima speranza in un abbagliante scena finale.

Scuro, splendidamente realizzato, visivamente impeccabile e con una colonna sonora che permea quella stessa sobrietà, The Batman è un film accattivante per la sua ambientazione e la costruzione della sua narrativa.

Il fatto di non essere collegato a nessun altro prodotto cinematografico dell’universo DC gli permette di andare oltre, cercare trame inesplorate e adottare un’identità che si discosta dalla formula già vista e rivista. Insomma, The Batman è un film imperdibile sia per gli appassionati dei fumetti DC che per coloro che apprezzano i thriller polizieschi dalle atmosfere noir.

Voto: 9/10